Come costruire una scatola di dadi: un articolo completo con le risposte

Esploreremo come realizzare una scatola di dadi. Le scatole di dadi sono ottime per giochi come Yahtzee, Farkleo qualsiasi altro gioco in cui si può lanciare un dado e poi scuotere il dado nella scatola prima di lanciarlo di nuovo. Una scatola per dadi è proprio quello che sembra: un contenitore con un'apertura in alto che contiene il dado durante il gioco. Per rispondere a tutte le vostre domande sulla realizzazione di un scatola di dadi, abbiamo creato questo articolo!

Cosa vi serve

Un piccolo pezzo di legno, spesso circa un centimetro, un foglio di carta su cui disegnare il progetto (una stampa dal sito web va benissimo!), della colla.

Facoltativo ma utile: carta vetrata e una matita o un pennarello per tracciare la tavola. Se sapete usare gli elettroutensili, sarà ancora meglio! Potete anche saltare alcuni passaggi se avete a portata di mano qualcosa di utile.

Come realizzare una scatola di dadi

Fase uno: disegnare il progetto

Per iniziare, disegnate il vostro progetto al centro della carta, assicurandovi che sia abbastanza grande da poter essere applicato alla vostra lavagna. Una matita va bene per questo, ma se avete un pennarello che funziona meglio, assicuratevi di usarlo. Se non avete familiarità con l'uso di utensili elettrici, provate almeno a tracciare prima di passare alla fase due, in modo che i vostri pezzi si uniscano correttamente e non risultino storti! Ora iniziamo a creare le scatole dei dadi!

Fase due: ritagliare il disegno

A questo punto, ritagliate il vostro disegno. Per questa parte potete usare le forbici o un coltello da hobby. Se usate utensili elettrici, è il momento di accenderli! Alcuni preferiscono usare la colla invece di tagliare tutto intorno al disegno, ma sta a voi decidere!

Fase tre: tracciare la tavola e praticare i fori

Dopo aver tracciato la scatola sulla tavola (o se non si usa la carta), posizionatela nel punto desiderato e praticate dei fori su ciascun lato a circa cinque centimetri di distanza dalla linea centrale. Assicuratevi che ci sia almeno un centimetro tra questi fori perché metteremo tasselli che si inseriscono perfettamente in questi fori, quindi assicuratevi che siano abbastanza profondi!

Fase quattro: ritagliare l'interno della scatola dei dadi

Come ricorderete, abbiamo usato un coltello per hobby per ritagliare il nostro disegno nella fase due. Ora è il momento di tornare in gioco! Iniziate a tagliare lungo le linee tracciate e cercate di non rovinare i fori che avete fatto prima tagliando troppo vicino o facendo scivolare qualcosa! Potete anche usare la carta vetrata se vi aiuta, ma questa parte dovrebbe essere abbastanza facile.

Quinto passo: carteggiare tutto

Dopo che tutti i pezzi sono stati ritagliati, ora hanno solo bisogno di qualche rifinitura. Usate la carta vetrata su tutto, tranne che sul fondo della scatola (che in seguito non avrà alcuna apertura), quindi passate un panno di carta bagnato fino a quando non saranno belli e lisci. Non preoccupatevi dei bordi, di cui ci occuperemo nella fase sei.

Fase sei: mettere insieme tutti i pezzi!

Se usate solo la colla, spalmatene un po' su tutti e quattro gli angoli (i due rotondi e quello inferiore a punta). Potete anche usare chiodi o qualsiasi altro tipo di fissaggio, se sapete farlo meglio dell'incollaggio. Fate attenzione quando montate questa parte, perché non è consigliabile smontare qualcosa con attrezzi elettrici. Se qualcuno vi aiuta, fategli tenere fermi i pezzi mentre li mettete al loro posto, in modo che non volino via nell'oblio! Una volta che il vostro disegno è uscito dalla fessura, mettete un po' di colla sui bordi superiori di quel disegno, poi incollatelo di nuovo. Poi potete usare la colla anche per attaccare il pezzo inferiore a punta al suo posto! Ed ecco fatto: una scatola di dadi completata, pronta per giocare!

Fase sette: imballaggio

Congratulazioni, grazie a questo articolo sapete come fare una scatola di dadi. Come passo in più, se volete qualcosa di carino invece di carta accartocciata o pezzi di cartone a caso che giacciono in giro senza alcun riguardo dopo ogni sessione di gioco (non parlo per esperienza...), confezionateli bene per i loro amici prima che tornino a casa, in modo che tutti abbiano un posto speciale dove conservare i loro dadi! Non è necessario, ma vi renderà sicuramente il DM/GM più popolare del vostro quartiere.

Consigli per l'utilizzo della scatola dei dadi

Usate dadi alti due o tre pollici; è meglio per la scatola perché non dovrete schiacciarli tanto.

Non usate colori diversi per i vostri dadi, ma tenete ogni colore nei suoi slot separati (questo solo se volete essere pignoli su questi dettagli).

Se state realizzando un disegno personalizzato, assicuratevi che non ci sia nulla che blocchi una parte dell'interno, in modo che nulla si incastri e rimanga lì per sempre!

Non usate carte da gioco normali per fare il fondo: se lo fate, molto probabilmente la scatola si deformerà e potrebbe causare problemi con la rimozione dei dadi in seguito (non voglio spaventare nessuno, ma ho avuto la mia parte di problemi di questo tipo).

Se utilizzate un disegno di carta, non abbiate paura di andare all'esterno! Potreste anche incollare o pinzare insieme i pezzi in modo che rimangano al loro posto quando vengono impilati. Le possibilità sono molte, quindi divertitevi!

L'importanza di possedere una scatola di dadi

Vi starete chiedendo: "Perché ho bisogno di una scatola di dadi? Non posso semplicemente buttare i miei dadi in un vecchio calzino o qualcosa del genere?" Beh, la risposta è semplice: NO! Non trattate i dadi dei vostri amici e compagni di gioco in questo modo per nessuna ragione. Non solo li farete arrabbiare, ma molto probabilmente non vi lasceranno più giocare con loro se non imparate un po' di galateo da tavolo (è già successo in passato, quindi fidatevi di me...).

Una buona abitudine per l'utilizzo delle scatole di dadi è quella di estrarne il numero necessario in una sola volta, piuttosto che gettarli tutti sul tavolo da gioco. Se qualcun altro ne ha bisogno di più, allora sentitevi liberi di passarglieli, senza alcun danno! Cercate solo di non perdere il conto dei vostri dadi, perché non è un bene per nessuno!

Un altro motivo importante per procurarsi una scatola di dadi è la conservazione: non dovrete mai più preoccuparvi di smarrirli e potrete sempre tenerne una in più nello zaino se avete intenzione di andare in un altro posto con gli amici o la famiglia, in modo che tutti possano giocare anche lì.

Il punto principale è questo: le scatole di dadi sono un ottimo modo per migliorare l'esperienza di gioco in qualsiasi sessione di gioco da tavolo. Dungeons & Dragons fino a MonopolioSe qualcuno ha i propri dadi, allora è più probabile che rimanga più a lungo e si diverta ancora di più di prima senza avere nulla che lo trattenga (questo era ovviamente rivolto a me...) Quindi la prossima volta che qualcuno chiede quanti giocatori possono giocare, non dimenticate di rispondere con un lancio di dadi!

Errori comuni nella realizzazione di una scatola di dadi

Il primo e più comune errore è quello di renderlo troppo piccolo: non fatelo! Assicuratevi che i vostri dadi entrino comodamente senza doverli schiacciare o altro (non è così attraente come si potrebbe pensare).

Un altro errore frequente è quello di utilizzare la carta da costruzione per un disegno che, dopo un po' di tempo, si deforma sui lati a causa del suo spessore ridotto rispetto ad altri tipi di carta.

Se possibile, provate a utilizzare materiali più robusti, come cartoncini, pezzi laminati, cartelloni, ecc... Ma non scegliete qualcosa di fragile che si sgretolerà con il tempo.

Spesso ci si dimentica di allineare correttamente i modelli prima di incollarli, per cui finiscono per essere impilati in modo non uniforme o per spostarsi durante il trasporto. Per questo motivo consiglio di tracciare il disegno con una matita prima di appoggiare qualsiasi cosa: in questo modo è molto più facile per chi è alle prime armi con questo tipo di progetti, perché tutto sarà dritto e uniforme (a patto di non avere fretta).

Infine, un altro problema comune deriva dal fatto che non si costruisce correttamente la scatola dei dadi, il che può farli cadere se non sono sufficientemente bilanciati. Se si costruisce in modo irregolare, assicurarsi di sapere come correggere questo problema, altrimenti i vostri amici potrebbero arrabbiarsi con voi!

Suggerimenti su come personalizzare la scatola dei dadi

Ci sono tantissimi modi per rendere una scatola di dadi unica rispetto alle altre e tutto dipende da chi la produce. Alcuni sono noti per aggiungere elementi come elastici, perline o persino campanelli, che possono essere utili per alcuni giochi che richiedono di tirare più volte in rapida successione (sto guardando Dungeons & Dragons...).

Cercate quindi di non complicare troppo il design, a meno che non vogliate ottenere un look professionale piuttosto che qualcosa di divertente e creativo, perché in questo modo tutti si divertiranno di più, perché ci saranno meno problemi nel cercare di capire cosa ha ogni giocatore durante il suo turno.

Tra le mie idee c'è l'uso di carta di colori diversi per i disegni e l'incollaggio di materiali diversi per l'esterno. Per esempio, ho incollato pezzi di plastica e carta per creare un effetto lucido che può essere davvero accattivante a seconda del tipo di gioco (come Dungeons & Dragons, ma soprattutto se c'è una sorta di magia).

Conclusione

Congratulazioni, avete imparato a realizzare una scatola di dadi e ora potete provarla con i vostri amici o familiari per divertirvi. Ricordate che più informazioni avete su questo progetto artigianale vi aiuteranno ad avere successo, quindi non esitate a fare ricerche online per trovare altri suggerimenti su come realizzare una scatola di dadi. Grazie per aver letto questo articolo oggi, buon crafting!

Lascia un commento